Ma secondo me, fondamentalmente, il problema più grande è innamorarsi delle parole.

Perché a chattare con una persona, a scambiarcisi messaggi, email, è facile.

E’ bello.

Son risposte pacate, giuste.

C’è il tempo di pensare, c’è il tempo di non farsi trasportare dalle emozioni.

Nessuno che ci guarda negli occhi, nessuno che carpisce i nostri sentimenti.

Ma la realtà?

La realtà è che poi ci si incontra e la magia si spezza.

Perché il tono di voce con cui ti immaginavi pronunciasse quelle parole, non è lo stesso.

Perché le risposte che t’aspetteresti, non sono quelle.

Perché non ti piace come ride, o perché non ride.

Ecco, una cosa che odio è tipo metter su la webcam con qualcuno, dire una stronzata, e vedere l’altro che scrive ahahah e invece con la faccia è immobile.

Abitudine?

So solo che è tremendamente triste.

 

Voglio andare a vivere in Alaska.

Io e il gelo.

Il gelo ed io.

 

Byez, la Nana.

Annunci

19 commenti

  1. Alaska, come in “Into the Wild”? e ne vale la pena? :)
    Video kills the internet stars, vero, ma per alcuni l’idealizzazione è l’ultima a morire (e farebbe qualsiasi cosa per tenere in vita un sentimento nato finto), e possono passare anni prima di rendersi conto di aver visto/amato cose mai esistite. Il peggio è quello.
    Pace.
    D.

    Mi piace

    • Sicuramente il peggio è quello, certo.
      Sai quante coppie datate vedo, ed hanno quel velo di tristezza negli occhi, che uno se lo chiede davvero chi glielo fa fare a stare insieme.
      Comunque Video kills the internet stars è bellissimo.

      Mi piace

  2. E le alci! I trichechi, gli orsi e i muschietti dove li butti??? ;) immagino la sensazione una volta è capitato anche a me, la malinconia è tanta, ma almeno niente castelli in aria e libei la mente per ar posto a qualcuno che ti farà innamorare delle parole che ti dice, del tono con cui te le dice, della sua voce e del suo sorriso che esplode all’improvvio sul suo viso mentre fissa i tuoi occhioni ;).

    Mi piace

  3. Beh, magari è a lavoro, scrive ahah, ma non può ridere perché i colleghi dell’ufficio accanto se lo vedessero ridere da solo capirebbero che c’è qualcosa che non va! La scorsa settimana ho fatto degli sforzi incredibili per guardarmi how I met your mother accennando appena un sorriso :D

    Mi piace

  4. quanto è vero nana…
    proprio per questo ho sempre evitato gli amori platonici virtuali o gli incontri nati dal web… perchè finchè parli, o meglio, scrivi, siam buoni tutti…sembra una stupidaggine ma è così.
    Nonostante quella sia una parte importante di noi, del nostro io, bhe non è che un’infinitesima parte di ciò che siamo davvero, nella vita reale, e proprio per questo non basta.
    Non basta a conoscersi, non basta nemmeno ad avvicinarsi ad una parvenza, di conoscenza.
    Eppure le parole, anche solo quelle scritte, hanno un potere mostruoso.
    Sono magnetiche e pericolose.
    A me è capitato di far innamorare quand’ero piccina, gente che senza nemmeno vedermi o sapere chi fossi già era presa (non che fosse colpa mia..per me erano amicizie virtuali, lungi da me dall’aver fomentato qualcosa in loro..!).
    Dal canto mio io, pur essendo da questo punto di vista molto razionale e quindi restia a cose del genere, bhe devo dire che anche a me è capitato di affezionarmi moltissimo a persone che non avevo visto manco una volta, eppure le sentivo così vicine, così mie…
    Ma, personalmente, anche i quei casi non andavo mai oltre col pensiero, e restavo della mia idea, meglio la vita reale.
    Sarà dura, sarà cattiva, ma almeno lì ti innamori di una risata vera, di quel tono di voce lì, e la gente a sua volta ti apprezza per il tuo profumo, per le cavolate che dici, non per qualcosa costruito solo nel suo cervello.
    Un bacione Tesò, ti sono vicina :***

    Mi piace

    • Lolituccia bella!
      Ecco, per esempio io mi innamoro sempre un sacco di te e delle tue parole.
      Come dovemo fa?!!?!
      :D
      No comunque hai ragione, cioè la razionalità ci deve stare.
      Però vedi, io da “piccolina” come dici tu, ho iniziato ad aprirmi al mondo delle chat, delle community, forum su forum, e ne ho conosciute davvero tante di persone.
      Un’amica addirittura è di Venezia, ci scrivevamo dal 2007, e nel 2010 sono salita per incontrarla.
      Non riesco ad essere troppo diffidente con le persone online.
      Perché mi chiedo sempre se magari la persona fatta per me sia a non so quanti chilometri di distanza, e quindi non avrei mai la possibilità di incontrarla se non mi metto in gioco.
      Probabilmente dipende tutto dalle persone che nella vita reale mi circondano (:

      Tanti baci!

      Mi piace

  5. In effetti sì.. Però può capitare che si litighi come furie via sms solo perché non si riesce a capire il tono dell’altra persona.
    Diciamo che hai ragione a metà :)

    Io comunque sono sicura che anche se ti sentissi/vedessi in webcam sarebbe lo stesso <3 :*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...