Promoter.


Di donnine, nel corso della vita se ne incontrano tante.

Essendo poi una donnina anch’io, fisicamente parlando (che poi mentalmente ho i miei dubbi), sono più facilitata nell’approccio coi cromosomi XY, essenzialmente perché se devo parlare con una tizia, non apro il discorso con frasi del tipo Ti sei fatta male? No perché sembri un’angelo caduto dal cielo.

Succede che con alcune gli argomenti passino sul personale, magari perché si ha più confidenza, magari perché si è ubriache, magari perché quella ti sta talmente sulle palle che cerchi di metterla in imbarazzo davanti al tipo che le piace.

Quest’ultima me l’hanno raccontata eh, giuro che non l’ho mai fatta una cosa del genere io, no no. Mai.

Una situazione tipo?

Ora di buco a scuola.

Dopo aver giocato a carte, a nomicoseanimalicittà, dopo ‘na cantata, una capatina al bar della scuola che fa i tramezzini che son la fine del mondo, al bagno, due sms volanti, che voi fa?

Parli di sesso, ovvio.

E allora i banchi quasi s’uniscono da soli, la gente si mette tutt’intorno fitta fitta e si inizia a blablare di tutto.

Qui però casca l’asino.

Come dicevo all’inizio, di donnine io ne ho incontrate tante.

Mai nessuna che ammettesse che possedere un vibratore è una delle poche gioie che la vita ci regala.

Ma se hai tra le mani (mò se dice mani) un oggetto che ti fa godere come vuoi, dove vuoi, per quanto vuoi, che è sempre disponibile e che non segue il calcio, mi dici come fai a resistergli?

E’ illogico.

E’ malsano.

E’ contro natura.

Ovviamente, palesando il mio stupore alle dolci donzelle dopo risposte del tipo no ma io non mi masturbo!no il vibratore mai nella vita!!!, chiedevo, umilmente, il perché di tutto ciò, tutte inevitabilmente finivano col propinarmi ‘sta stronzata:

Il vibratore non ti fa le coccole dopo.

Minchia.

Dopo venti orgasmi multipli vuoi pure le coccole?

Opta per un peluche.

Prima godi e poi fai frufru a Teddy.

Perché accettare la nostra sessualità è sempre così difficile?

Voglio dire, un uomo che si masturba è normale, una donna è una malata.

Quello che mi dà più fastidio è che siete voi stesse, piccole donnine tanto carine e zuccherose, a dirlo alle altre, e le altre lo dicono a voi, e via così all’infinito.

E secondo me, se la sera, e parlo soprattutto con le single, piuttosto che vedervi gli sceneggiati di Canale5 e rosicare per i manzi che vi passano davanti gli occhi, vi metteste sotto le pezze calde con il vostro coniglio di turno, la mattina non ve se porterebbe via l’acidità che una ve dice scusi permesso e voi ve rigirate manco v’avesse tagliato na gamba :D

Detto questo, comprate tanti vibratori, fate tanto sesso, ammazzatevi di seghe che tanto è una stronzata che si diventa ciechi.

 

Byez, la Nana.

Annunci

24 commenti

  1. ma ti pagano per vedere conigli? no, perchè secondo me potrebbe funzionare! :)

    però la riposta “il vibratore non ti fa le coccole dopo” è magnifica. Mi ricorda molto le famose frasi del cioè del tipo” ma se ci baciamo posso restare incinta?”

    Mi piace

  2. Donne che negano di masturbarsi? O hanno i genitori al loro fianco o stanno mentendo spudoratamente. Beh, mentono in ogni caso. Però è vero: un uomo si masturba per Natura, una donna è una baldracca per forza. Vai a capire la logica umana.

    Mi piace

  3. Non so se si tratta di represse o di finte suore. In ogni caso, non saprei cosa è meglio! Non è che una debba sbandierare ai 4 venti la propria intimità, ma credo si possa tranquillamente affrontare qualsiasi argomento in maniera sincera, nei dovuti contesti e coi dovuti modi, senza peraltro assumere le sembianze del peggiore degli uomini che si vantano di questo o quello con gli amici al bar. Fatto sta che, se ancora la donna deve nascondere il suo piacere, anni e anni di lotte femministe sono andate a finire nella pattumiera.

    Mi piace

  4. E’ vero, facciamo tutto da sole….nel senso che creiamo i nostri stessi pregiudizi su noi stesse..che hai capito? :D
    Come quando chiamiamo zoccola una ragazza che la dà via come il verde rame. Ma saranno cacchi suoi?? No, tutti a giudicare. Ma lo facciamo noi donne in primis! E poi a ruota gli uomini. Che nella stessa situazione sono fighi e donnaioli, piuttosto che “zoccoli”.

    Riguardo alle chiacchierate tra amiche, sono del parere che se le cose non ti piace ammetterle, confessarle, parlarne in generale..allora non partecipare alla conversazione sparando stlonsate, che tanto non ti crede nessuno, appunto.

    Mi piace

    • Concorde su tutta la linea.
      E comunque il termine zoccoli mi piace.
      Cazzo inizierò ad usarlo!
      Perché ‘sta disparità non l’ho mai capita, tantomeno ho mai trovato FIGO il tipo che se le sbatte tutte.
      Ma io boh.

      Mi piace

  5. Guarda, da un personalissimo sondaggio demoSCOPEA svolto dopo un mio post è emerso quanto segue:

    1) quasi tutte le rispondenti avevano almeno un vibratore.
    2) Chi non lo aveva pensava di comprarlo a breve
    3) Pensavo di essere l’unico sfigato ma parecchie blogger hanno quelli con le lucine tipo albero di natale.
    4) Spesso è stato regalato dal compagno (bravo cazzo, te si che hai la mia stima)
    5) nessuna si riteneva malata, anzi
    6) per ora sono l’unico single ad averlo….e non usarlo su di me. Ma questa è un’altra storia

    Concordo con la tua frase finale: comprate tanti vibratori, fate tanto sesso, ammazzatevi di seghe che tanto è una stronzata che si diventa ciechi.

    Ora scusate pendo il mio pastore tedesco e bastone che devo andare.

    Ciauuu

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...