Ho quasi fatto un frontale con la macchina.


E’ che non sapevo come dirlo, e allora ho pensato che scriverlo direttamente come titolo sarebbe stato più facile e indolore.

Tipo quando vai dall’estetista e lei ti dice conto fino a tre e poi strappo via, ma in realtà conterà solo fino ad uno.

Insomma, un vecchio m’ha invaso la corsia e s’è portato via il mio specchietto, giusto perché sono riuscita a buttarmi da una parte, altrimenti si portava via tutto il mio cofano.

La cosa brutta è che sto vecchio di merda, e sì, non li uso i mezzi termini perché è un vecchio di merda e va chiamato come tale, non si è fermato.

Io l’ho seguito fin sotto casa e sapete cos’ha fatto?

Ha negato l’evidenza.

Aveva la macchina rigata e m’ha detto che lui non ha fatto nessun incidente.

Mi ha persino insultata, il vecchio di merda.

Me ne sono dovuta andare perché oltre a stare da sola, dovevo andare a prendere la bambina al catechismo, che quando m’ha vista arrivare in lacrime s’è messa a piangere pure lei.

Ora, il mio specchietto sta bene, papà non so come è riuscito a rimetterlo, io sto fisicamente bene, perché non mi sono fatta nulla e la macchina è apposto.

Però sapete cos’è che mi fa rabbia?

Se fossi stata un uomo tutto questo non sarebbe successo.

Non avrei avuto paura di ritrovarmi di fronte ad un vecchio di merda pure mezzo ubriaco che mi insulta, mentre per di più un coglione ci guardava dalla finestra e se la rideva, incitando il vecchio di merda.

Queste cose mi fanno così schifo.

Mi sento stronza, per di più.

L’avevo visto che era anziano, e la prima cosa è stata preoccuparmi, magari s’era sentito male alla guida o che ne so io.

L’ho seguito per questo, io mi sono presentata gentilmente, io le piazzate non le faccio.

Sono una persona civile, e le persone civili lo prendono sempre al culo, perché ad essere buoni ci si rimette.

Non riesco a smettere di piangere, vaffanculo.

Vaffanculo vecchio di merda.

 

Byez, la Nana.

Annunci

28 comments

  1. il vecchio presto si estinguerà…si spera non a danno di qualche altro malcapitato… e te alla fine puoi tirare un sospiro di sollievo… io comunque mi sa che gli avrei messo le mani addosso…

    Mi piace

  2. Asciugati gli occhietti e pensa a quanto tu sia migliore del vecchietto idiota. Ci sta la paura, ci sta pure la rabbia ma tu sei stata migliore perchè sei stata UMANA. Devi essere fiera di te stessa. Ti abbraccio!

    Mi piace

  3. Di vecchi di merda è pieno il mondo. Di persone che in certe situazioni si dimostrano ragionevoli, o anche solo umane, come te, invece, ce ne sono troppo, troppo poche. Purtroppo.

    Mi piace

    • La gente è sempre pronta sulla linea difensiva.
      Ci sono persone che si farebbero ammazzare piuttosto d’ammettere che hanno torto.
      Certe cose non le ho mai capite, e mi fanno una rabbia allucinante.

      Mi piace

  4. No piccola….non piangere, dai. Capisco la paura, l’ansia, la mortificazione e la rabbia inespressa, ma calmati. E’ tutto passato. L’importante è che tu stia bene. Anche la macchina, alla fine, è rimessa a nuovo :)
    Quando si esce di casa la nostra incolumità fisica e psichica è in mano agli altri…e di gente così, purtroppo, ne è pieno il mondo.
    Dai dai, non pensarci più, domani è un altro giorno <3

    Mi piace

    • Ahahah! Oh gosh.
      No no, faccio la babysitter (:
      Dici eh?
      Ma io non sono quel tipo di persona..
      Cioè, sentirei di passare dalla parte del torto.
      Tipo la prima reazione di un amico è stata OK BUCHIAMOGLI LE RUOTE, però metti che questo è pure un poveraccio..Magari la macchina gli serve davvero..Non ha i soldi per ripararle..ma che ne so ma che palle ma aho!!!
      -_______-
      Non me la prendo con te eh X°D sia chiaro!!

      Mi piace

  5. Metodo Nuvola Rossa:

    – assicurarsi dei danni alla propria persona
    – assicurarsi dei danni alla macchina
    – concedersi due minuti per imprecazioni alla ‘sora lella’ style
    – seguire contemporaneamente il vecchio a una certa distanza
    – guardarlo scendere dalla macchina
    – prendere la targa
    – aspettare che lui si allontani
    – staccare il medesimo specchietto che lui ha staccato a noi
    – prendere il mazzo di chiavi e dare vita a ghirigori in chiave post-moderna sulla fiancata
    – procurarsi un grosso pezzo di vetro e posizionarlo sotto la ruota: quando lui metterà in moto il pezzo di vetro andrà nel copertone e camminando entrerà per bene, avrà fatto quindi almeno mezzo km quando si accorgerà della ruota al che dovrà pure spingerla per riportarla indietro quindi immagina il suo rodimento di culo.
    – nel frattempo tu vai dai carabinieri con questa targa e con faccia affranta:
    ‘ oddio questo mi ha tagliato la strada, ho fatto appena in tempo a prenderla questa targa, forse è in stato confusionale, potrebbe fare del male a qualcuno’ il tutto con aria spaventata.

    Si…in questi momenti mi rendo conto che potenzialmente sono un soggetto pericoloso.

    Mi piace

    • Non sei un soggetto pericoloso.
      Sei un cazzo di genio Nuvola mia!
      Al pezzo di vetro non c’avevo proprio pensato *___*
      Misà che qualche spunto lo dovrò prendere da questa lista.
      Me la scrivo proprio tutta anzi, la metto in macchina.

      Mi piace

  6. Cavolo, avrai preso un bello spavento! D:
    Dai, l’importante è che non ti sei fatta nulla, e per quanto riguarda i vecchi del kaiser sono straconvinti di sapere tutto del mondo solo perchè ci stanno marcendo dentro: lascia fare e non prendertela, l’ignoranza non paga mai :)

    Mi piace

  7. I vecchidimmerda sono la rovina della società..di solito non ci si può far nulla, sono come il raffreddore, l’allergia al polline, la pioggia durante i fine settimana: capitano. E pure spesso.
    Però oh, questo ti ha addirittura insultata! e concordo con te che se ti fossi stata un ragazzo forse le cose sarebbero andate in modo diverso.
    però almeno sai dove abita, e ciò potrebbe essere utile nel caso tu non sappia che fare durante una serata particolarmente noiosa…
    STO SCHERZANDO!!!! (o forse no…..)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...