Buoni propositi per il 2013 (che titolo simpatico e per nulla spoileroso).


Non so perché, ma quest’anno ero un po’ restia a fare il post dei buoni propositi.

Quelli dell’anno scorso ovviamente sono andati a farsi benedire, tolto il fattore dieta che comunque è un buon punto d’arrivo!

Però alla fine sapete, i buoni propositi si devono fare, sono delle linee guida da non seguire, quelle regole auto-imposte che cavolo quanto godi ad infrangerle, quella lista di cose che ti fa sentire una persona meglio per i primi cinque minuti del nuovo anno.

E allora chi sono io per sottrarmi alla dura legge del gol?

Quale gol?

Ed io che ne so?

 

Ma comunque.

Facciamo una premessa che a tutti piacciono le premesse tranne che a me che sono una più dal vieni al sodo, ma sono anche la regina dell’incoerenza a quanto pare.

Il 2012, ragazzi miei, è stato un anno di merda.

BOOM!

L’ho sparata grossa?

Qualcuno ha da dissentire?

No?

Infatti.

Ma io non mi meraviglio più, un po’ perché Paolo Fox me l’aveva detto che per noi nati sotto il segno del cancro sarebbe stato un anno di passaggio con nonmiricordoqualepianeta contro, ma tanto è uguale che qualche strunzus contro ce lo devi per forza avere – questioni di principio – , un po’ perché io sono fermamente convinta che gli anni a cifra para siano una merda.

Me ne accorsi nel lontano 2008.

Il 2008 penso sia stato l’anno più brutto, ma più brutto, ma vi giuro più brutto che io abbia mai vissuto, quando invece il 2007 era stato carinissimo, divertentissimo e tanti altri dolcissimi appellativi.

E così via eh; 2009 daje tutta, 2010 poco ce manca che me suicido, 2011 perché devi finì e 2012, per l’appunto, una merda.

Sì sì, ok.

Ovviamente qualche giuoia ci sarà pur stata, e menomale, altrimenti da mo’ che mi ero reincarnata in un pigro gatto grasso.

E’ quel nel complesso che mi turba assai.

Cioè, è stato brutto proprio nel complesso.

E allora non ci resta che sperare che questo 2013 sia meglio sotto svariati punti di vista, ma pure sopra, di lato, dietro, do ve pare.

Detto ccciò, mentre aspetto con ansia che Paolo Fox mi illumini d’immenso sul cammin del nuovo anno, vi propino la mia personalissima lista dei

Buoni propositi 2013

  • Sempre presente: DIMAGRIRE. Devo continuare la dieta e devo arrivare al mio personalissimo obiettivo; ormai sto in ballo, balliamo! Come dice il mio nutrizionista “Quest’estate devi essere una bomba sexy“. Sì zio, bomba sexy fa un sacco anni ’90, ma tu sei troppo dolce anche per questo.
  • Imparare lo spagnolo. Continuo a metterlo. Eppure prima o poi andrò al corso, lo devo fare.
  • Viaggiare di più. E non dico solo all’estero; ho questa voglia di esplorare anche la nostra di terra, che l’unica cosa che mi manca (a parte i soldi, s’intende) è un buon compagno di viaggio.
  • Farmi il benedettissimo tatuaggio, e no, non devo tatuarmi Padre Pio. Ereticissimo.
  • Iscrivermi al corso per acconciatori. Prima o poi lo dovrò pur prendere in mano il mio futuro, voi che dite? Dai che poi vi acconcio a tutti per le feste *-*
  • Essere meno timida. NON VE LO ASPETTAVATE, EH!? Ebbene sì. Ma sono bassa, credo sia normale. Siete tutti così alti che un po’ mi inquietate. Devo sbloccarmi un po’ di più.
  • FARMI DELLE AMICHE. E non nel senso che pensate voi, sporcaccioni. Ho questo problema con l’intero genere femminile che proprio io boh! Le uniche donne, tolte S. ed F., con le quali potrei instaurare delle amicizie alla Sex and the City, stanno ad anni luce di distanza, e allora poi dici che uno non tira giù tutto il calendario però!
  • Trovare una trombamica ad L., e lui, non so quanto sia d’accordo. Però davvero. L’acidità se lo sta rimangiando, perciò donne di tutti i luoghi e di tutti i laghi. E’ un bel ragazzo, fatevi avanti, orsù!
  • Legato al proposito sopra: aprire davvero un’agenzia matrimoniale. Farei soldi a palate.
  • Organizzare l’interrail, ma soprattutto farlo, per la Scozia.

 

Non mi viene in mente più nulla, ma vabbè.

E i vostri?

Quali sono i vostri buoni propositi?

Qualcuno ho già avuto il piacere di leggerlo ma, si sa, sono una fottutissima scimmietta curiosa! *-*

 

Byez, la Nana.

Annunci

29 commenti

  1. I miei buoni propositi:
    1) Fare una lista di buoni propositi
    2) Fine.
    Ehi, la cosa del “nel complesso” mi piace! Hai ragione, in effetti spesso ci limitiamo a quello e non ci ricordiamo mai di quei piccoli, magari rarissimi, attimi di felicità che rendono ogni giorno o anno meritevole di essere vissuto…
    Speriamo che il 2013 ne sia pieno!
    Buon anno Nananana! (cantato)

    Mi piace

  2. ehi se organizzi l’interrail ci voglio venire pure iooooooo!!!!!!!!!!! :)
    bhè per quanto rigurda il buon proposito di viaggiare sai che in friuli sei la benvenuta! :) se vuoi farlo direttamente da ste parti il tatuaggio ti porto a farlo dove l’ho fatto io così ti sei già tolta due buoni propositi! ehehehe

    io invece mi aspetto di ritrovare la vecchia me! quella che non si fa troppe seghe mentali e che guarda solo avanti ed alle cose belle che dovranno pur capitare no?
    Nana, ecccheccavolo ma solo a noi sfighe?noooooooo…questo nuovo anno dovrà essere il NOSTRO ANNO!!! ;)

    un bacione grande e TANTI TANTISSIMI AUGURI!!!!

    Mi piace

  3. Lo dicevo anch’io oggi, a pranzo. Il 2012, che anno di merda.
    Che poi si dice, no? Anno bisesto, anno funesto.
    (La cara saggezza popolare, che insegna…)

    PS: se poi davvero diventi acconciatrice, trasferisciti qui, che di acconciatori bravi ce ne sono proprio pochi, e io ne ho un disperato bisogno. ;)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...