Oggi mi sento logorroica. E comunque sono le 4.18 e questo non è sicuramente un testo illuminante!


In cinque anni e mezzo di surfaggio internettiano, e sì, ho dovuto contarli con le dita come i bambini, ho imparato a capire le persone da quello di cui fanno mostra, e a volte sapete, sono cose così piccole e banali che uno finirebbe per non farci caso, o magari con l’elogiarle piuttosto che guardarle dal punto di vista esatto.

In cinque anni e mezzo di surfaggio internettiano, e questa volta non ho contato con le dita, ma ho solo copiato ed incollato, ho imparato ad evitare le persone che:

  • fanno sfoggio della loro cultura, che tanto poi, un giorno ci capiterai per caso sulla pagina di Wikipedia di siffatto argomento, e all’inizio ti sentirai spaesato e confuso, ma poi..ma poi..Non sempre 2+2 fa 5, a volte fa anche quattro, sì, e quando lo fa, lo vedi proprio lampeggiare manco fosse l’insegna dell’unico bar aperto
  • pubblicano di continuo citazioni. Sono avvoltoi, campano sulle parole d’altri, che dalle parole alle spalle c’è poca strada, alla fine. Hanno questo problema a vomitare un loro personalissimo concetto, che finiranno per inculcarsi nella testa quelle lettere di un povero stronzo, tipo BUKOWSKI, per dirne uno a caso, giuro, e non sapranno neanche che quel cit. finale non fa parte della citazione. No, tesoro, non ne fa parte.
  • scrivono poesie. No ok, così non funziona. Scrivono poesie brutte, trite e ritrite, ma non se ne accorgono e, anzi, pensano d’avere il grande dono. Io non sono una fan della poesia, ma so apprezzarne i contenuti, e qualche wordpressiana lo sa bene. Anche la bambina di sette anni che tengo sa scrivere in rima, ciò non vuol dire che Oggi è una giornata bella perché Nana m’ha fatto il panino con la mortadella sia da considerare lontanamente poetica, ecco. Cheppoi per me lo è lo stesso, ma questo è un altro discorso.
  • mettono in bella mostra una cultura musicale che non gli appartiene. Mh, la domanda potrebbe sorgere spontanea! Ah Nanerò, ma come lo sai che non s’ascortano davero qua musica? Lo so, mio carissimo amico dall’accento a me così sconosciuto. Lo so perché basta vedere i pezzi di testo che incollano; soggetti del genere fanno tutto così di fretta, che fremono dalla voglia di sfoggiare una canzone di un gruppo a cui non frega un cazzo a nessuno per sentirsi fighi, che non s’accorgono che se fai copia e incolla da un noto sito di testi, quello sotto ti mette il suo copyright in automatico. E dico io, ce voi pia per culo a tutti? A me me sta pure bene, però cazzo, un po’ più d’accortezza!
  • non hanno neanche una foto dove siano venuti a merda. E qui vi parla un’esperta del dis-taggamento fulmineo; sono anche arrivata a minacciare la gente pur di fargli eliminare certe foto. Però poi ad una certa cresci e te ne fotte poco, e allora finisce che le pubblichi direttamente te, che alla fine sticazzi non ce li metti? Certo, una non dice che le devi mettere in bella mostra, ma per una stalker come me che sta sicura che prima o poi te le trova, non fiutarne traccia ma anzi, avere il puzzo di Photoshop ovunque, è sintomo di qualcosa da nascondere.

In cinque anni e mezzo di surfaggio internettiano ho imparato questo, ma non solo.

Ci sarebbero così tante cose da raccontare, da descrivere, delle guide utili alla sopravvivenza online, che alla fine qui è come stare in un mare di squali, siamo talmente tanti che devi stare attento a non farti mangiare.

Però boh, che vi devo dire.

Io la gente che non sa neanche come s’accende un computer, proprio non la capisco!

Eppure non è che ho dovuto rinunciare alla mia vita sociale :)

Ma quale vita sociale aho?

Zitto tu, che hai chiacchierato pure troppo!

Mammamaaao..Dentro ‘sta casa non se po’ di na cosa che subito te se magneno..

Scusatelo.

Scusatemi.

Scusateci.

Byez, la Nana.

2012-12-29 00.42.02

Esempio di foto venuta male.

Per la serie: “Ma secondo voi, come ce staremmo cogli occhi all’orientale?”.

Serate buttate nel cesso proprio! ♥

 

Nb: ci tengo a precisare che ho altri vestiti oltre a quel maglione lì e che, sì, è un caso che quando mi prende la vena fotografica ho quello addosso. Vi giuro che mi cambio, che ci tengo alla mia igiene personale, e che sono una ragazza pulita, solare ed educata. E che spera nella pace nel mondo.

Annunci

46 commenti

  1. Hai dimenticato due categorie fondamentali:
    -i “bimbiminkia “che mettono mi piace a tutte le pecorate che scrivoino certi altri bimbiminkia colo per far si che quelli poi metteranno mi paice a loro.
    – i “30enni decerebrati” che scrivo cose come “piove” “ho sonno” “Buongiornoooooo” “mi sto per coricare” “voglio il mare” e rispondono a messaggie foto di amici così: “tesoro” “amore” “mio amour” “ti amooooo” e poi scrivono le citazioni di cui hai parlato.
    Per il resto ci siamo. Hannop una cosa in comune: li odio tutti.

    Mi piace

    • Questo è il popolo di facebook ahahahah xD
      Ce ne sarebbero di cose, da dire.

      Vogliamo parlare di quelli che pubblicano roba tipo: “CONDIVIDI SE HAI UN CUORE”.

      Dico io, se per salvare un bambino malato di cancro basta un link, che ci stanno a fare i ricercatori?

      Mi piace

  2. Il mio odio per l’ultima categoria che hai elencato è oramai immane :)
    Nell’era dei social network, sono tutte fotomodelle. 200 mi piace sotto una foto e mille commenti delle amichette “Amore, sei bellissima, ìhìhìhìh!”. Cioè .__.”
    E non sopporto quelle che si fanno fotografare mezze nude e credono di aver fatto una foto artistica. No, hai fatto solo una foto dove pari una zoccola. Ovviamente non mi riferisco a quelle che si fotografano nel cesso in mutande e reggiseno, ma a quelle che magari pagano pure un fotografo che ha capito che son delle fesse e quindi ben venga, le scatto ‘sta foto, prendo i soldi e scappo. Basta fare una foto in bianco e nero e scriverci accanto “Pinco Pallino Photography” e così si scatena un “Oooooh” di meraviglia da parte di tutti gli amici.
    Ci sono fotografi che hanno fatto foto di nudo meravigliose, esprimendo tutta la bellezza del corpo umano o delle sue forme, creando quasi delle sculture con quei corpi. Da mozzare il fiato. Molti dei miei preferiti sono morti. Credo si stiano ribaltando nella tomba.

    Mi piace

  3. Sono capitata qui leggendo alcuni tuoi commenti su altri blog, siccome mi son piaciuti ti sono venuta a trovare :)

    E..Questa guida è geniale, la terrò sempre a mente…anche se io ci avrei aggiunto anche una postilla per chi fa il piacione xD
    Ahahahhaah
    Ciao!
    Rib

    Mi piace

    • Oddio allora non dovrò più preoccuparmi in futuro degli sproloqui che lascio sugli altri blog!!

      Il piacione!
      Non c’avevo pensato :D
      Magari farò una seconda parte X°D

      Grazie per essere passata (:

      Mi piace

  4. Che dire, ragionissima su tutti i punti….spero solo di non far parte della categoria del “secondo me ho il grande dono” ^^
    Beh ecco, sul maglione non posso esprimermi perchè è la prima volta che passo di qua e quindi al momento è solo la prima volta che lo vedo ^^

    Mi piace

  5. Ahahaha il ps mi ha spiazzato, te lo stavo per scrivere!! XD
    Mamma mia la gente che deve fare l’alternativa a tutti i costi postando le canzoni del gruppo Supercazzola…mamma mia che urto.
    Le poesie poi…alcune sono belle, si, ok. Ma scrivila sul blog tuo, non è che mi devi spammare il blog commentando con le tue poesie, che non centrano niente.
    Invece quelli che scrivono spesso di libri li invidio quasi. Del tipo 3 o 4 libri in un mese di quei mattoni belli pesanti…ci vogliono ore di “non c’ho un cacchio da fare”…a meno che non lo fanno per motivi di studio, beh..
    Io ne ho uno sul comodino da due mesi che non riesco a finire.
    Vabè, che dobbiamo fà.
    Stai meglio con gli occhi “italiani” ;)

    Mi piace

    • Stlonza!! Pensi che non mi lavi, eh!?
      Comunque vero, anch’io invidio quelli che leggono tanto.
      Ma in generale ammiro chi riesce a fare una recensione che possa esser definita tale.
      Io proprio non ci riesco X°D
      Son negata per il descrivere le cose.
      Zero carbonella.

      Mi piace

  6. Condivido moltissimi punti della tua guida.
    In primis quello sulla cultura, che sia generale o che sia musicale: certo che fa figo citare in post e commenti grandi artisti del passato o contemporanei quando c’è wikipedia aperto nella scheda accanto del browser; e scrivere di aver letto libri che non si hanno mai letto e di conoscere cose che fino ad un nanosecondo prima, il tempo di googlare, non si sapeva assolutamente che esistessero.
    La cosa brutta è che non sono solo bimbominkia ad avere questo comportamento, ma anche gente adulta. -_____-
    Per quanto riguarda le foto, io non avrò mai foto fighe quindi le mie le taglio sempre così sembro figa. =P
    Ajhahahahah!

    Mi piace

  7. Io la mia socia :) abbiamo aperto il blog da pochino…ma mi è bastato un mese per ritrovare tutte le categorie da te elencate.
    (Concordo con l’aggiunta delle due categorie a te proposte: bimbiminkia e trentenni frustrati.)
    Che poi mi domando: perché?!?!? Perché copiare e incollare cose scritte dagli altri?Documentarsi è un conto ma copiare…
    Neanche qualcuno ci pagasse per fare uscire i post sul blog.
    Vabé forse sono dinamiche troppo complesse da capire per me.
    Comunque con: “E che spera nella pace nel mondo” mi hai fatto scompisciare.
    saluti cara :)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...