Rockeeet maaaaaaaaaaan..burning out his fuse up here aloneeeee!


Sono sopravvissuta alla Comunione di miocugginomiocuggino.

Non so come, non so perché, ma ce l’ho fatta.

Ho superato le due ore e un quarto in piedi, sui tacchi, dolore, facendo nono con la testa ogni due parole su tre del prete che conosco da una vita, sono sopravvissuta alla bimba che si stava dando fuoco ai capelli perché giocava vicino alle candelette, ai lacrimoni che mi sono scesi quando ho visto miocuggino farmi l’occhiolino mimando poi una ronfata coi contros, ho affrontato a testa alta i parenti, mio nonno che dopo mille anni mi chiede di farmi una foto solo perché ora sono dimagrita e posso così essere vanto con qualcun’altro (quanta tristezza, ma poi maddechè?), ho aperto il sederotto a tutti i maschietti a calcio balilla, ho fatto figuracce, sono volata via da uno scalino e sono riuscita a darmi comunque un contegno da signorina che telogiuroioitacchipuredentrocasaliporto.

E’ stata una bella giornata.

Il seguito però è stato mejor.

Siamo andati in un boschetto qui vicino, fuocherello, due birre e qualche chiacchiera e qualche storiella di paura.

Non posso negarvi che io, comunque, da quando ci siamo addentrati lì a quando ce ne siamo andati per ritornare alla civiltà, per dirlo come lo direbbe una debuttante nell’alta società, me so cagata sotto.

Aho, vedevo fantasmi ovunque, e scricchiolii, e ombre, eccheccacchio!

Però ho fatto la brava e mi sono fatta forza con pensieri positivi, tipo tanto de quarcosa dovrò morì, e la serata è passata :D

Solo che, ecco, mica lo so perché, ho questa sensazione di tristezza addosso, cioè, non è proprio tristezza, forse è solo una nostalgia, ma di che?, o forse di chi?, ma io che ne so?

Cheppoi con S. in macchina ero tentata a farmelo uscire dalla bocca, a sentirlo, a vedere come suonava ammetterlo a qualcuno e a me stessa, però no, non è uscito, è rimasto chiuso lì dentro, quel pensiero.

Ok, ora smetto di scrivere e vado a prepararmi il letto, che è meeeglio!

Ah, comunque, non è cosa di tutti i giorni partecipare anche alla Prima Comunione di Hello Kitty.

2013-04-21 12.50.11

Byez, la Nana.

Ps: qualcuno mi estrapoli dalla testa Rocket Man, per favore.

Pps: ma quanto sembravo magra con ‘sto benedetto vestito?

2013-04-20 17.07.00

Annunci

57 commenti

  1. Decisamente sei in grado di gestire queste cose molto meglio di me. Io sclero e nonreggo a tutta quella sceneggiata programmatica finchè non trovo un cantuccio isolato e comincio a leggere con le cuffiette nelle orecchie. Da ragazzina l’ho fatto anche in chiesa una volta, non sai che caos di proteste ho generato!

    Mi piace

  2. L’hai affrontata quella classica parente che non vedi mai e incontri solo alle cerimonie di famiglia? Di solito è una zia zitella che quando ti vede ti dice ” Ohhh ma come ti sei fatta grande” oppure superati i venti e passa anni incomincia a propinarti domande sul ” Ma ce l’hai il fidanzato?” oppure ” Ma lo sai che la tua amichetta, la vicina di casa si è sposata?”

    Mi piace

    • Ok.
      Io ieri sera avevo scritto una risposta lunga lunga e bella bella, e invece wordpress se l’è mangiata.
      Antipatico.
      Provo a riassumerla!

      Penso vivamente che ci sia qualcuno che paghi i parenti per chiederti se hai qualcuno che ti sopporta, sennò non si spiega.
      Non mi caghi tutto l’anno, perché proprio in quel giorno ti interessi?
      Però vabbè.
      Ci sta.
      Come la zia che ti asporta le guance quando si è piccoli.
      Come lo zio che ai matrimoni si ubriaca e canta O Sole mio.
      Ma non sarà la figura dello zio in generale a creare qualche disturbo?
      Mistero della fede.

      Mi piace

      • Lo zio ubriaco, come ho fatto a dimenticarlo? Lo vedi al mattino in chiesa che sembra un pinguino. Incravattato, la panza ( xkè ce l’hanno sempre la trippetta) sapientemente coperta dalla camicia,giacca. Insomma tutto lustrato. Al ristorante è l’ombra di se stesso : senza cravatta,la camicia sbottonata e macchiata qua e là, ubriaco fradicio che canta al microfono oppure prende qualcuna per ballare hahahah

        Mi piace

  3. Uhuhuhuh, quando ho letto ” ho aperto il sederotto a tutti i maschietti a calcio balilla ” mica lo avevo capito cosa intendevi, cioè io ci avevo letto un significato osceno della cosa ed ecco, io sono una depravata, mi sa proprio di sì. .__________.
    (passo rapidamente a parlare di altro!)
    Ma come hai fatto a stare due ore ed un quarto in piedi sui tacchi?! Io me li sarei levati dopo mezzora e sarei rimasta scalza. Anzi non me li sarei messi proprio, punto.
    E comunque chi ha messo Hello Kitty lì sopra è un matto completo totale ed assoluto e mi sta un casino simpatico :D
    (te lo estrapolo io, con questa!! http://www.youtube.com/watch?v=Omu3cJhvSEo)

    Mi piace

  4. Uh, che bella Simple Man (anche la versione dei Deftones). Per me occasioni del genere sono l’anticamera dell’inferno… che ci fosse Hello Kitty fa riflettere :D
    Complimenti per la mise e per la resistenza.

    Mi piace

      • Oh, questa non la conoscevo… conoscevo l’originale dei Lynyrd Skynyrd e quella dei Deftones, comunque mette sempre i brividi (ed anche la dedica…).
        Bello anche il bimbo col power ranger, ormai quasi un oggettino vintage :)

        Mi piace

  5. Più che per Simple Man ti darei un premio per aver cacciato fuori quella perla degli Elio e le Storie Tese. (: Ma quando ho visto nella foto Hello Kitty per associazione ho pensato a padre Maronno, ché vista così sembra il gatto a cui appiopparono la santità.

    Ok, vado a nascondermi.

    Mi piace

  6. Ma quanto sei fighetta, nané?
    Anche io voglio andare a qualche cerimonia religiosa, e poi… Mangiare, mangiare e mangiare.
    Quel pensiero che non se ne vuole uscire… Forse bisogna cavallo fuori!
    Stai facendo la brava, si?

    Ps. Scusa se non ho più risp all’email ma ho aggiornato l’app di Hotmail ed ora è diventato Outlook e non so perché ha smesso di suonare quando arrivano email agli indirizzi che non sono quello principale. Uff.

    Mi piace

    • Sì, proprio fighetta!
      Sono uscita dalla macchina (cheppoi già la mia macchina fa ridere, con il cappellino con le treccine, i fiori, le scritte..Vabbè va) tutta vestita bene con le scarpe da skate X°D

      Il pensiero lasciamo dov’è.
      Troppi problemi per il momento.
      Non c’ho la forza, e la voglia misà.

      E comunque per la mail tu no preoccupa.
      Io avere letto post.
      Io essere contenta lo stesso.

      Mi piace

  7. MA CHE ELEGANZA *.*
    Cara, tu pensa che il 5 maggio avrò sia una comunione (Alice, la bambina che babysitto), che un battesimo (Alice, la figlia di mia cugina). A parte la fantasia dei nomi, ma che dici, sopravvivrò?!

    PS: ci ho messo un attimo a trovare Hello Kitty, ma lì accanto ci ho visto pure Darth Vader/Fener, as u want ù.ù

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...