And i’ll get there soon to sing you a happy tune, tomorrow.


  • Ragazzi cosa prendete?

– Per me un bicchiere di bianco. Sì quello va benissimo.

– E per me una chiara piccola, grazie.

  • Perfetto. Arrivano subito.

– Non sapevi cosa prendere?

Odio quando non ti danno il tempo di decidere. Sono appena entrata e ancora devo abituarmi alla luce così fioca di ‘sto benedetto posto. Che io dico, mi sta bene l’intimità, mi sta bene il risparmio energetico e la correzione automatica dei difetti non troppo evidenti, ma qui dentro stanno tutti in fase REM.

– Magari è solo una strategia per ridurre al minimo le risse. Se hai sonno, l’ultima cosa di cui avresti voglia, sarebbe quella di prendere a pugni qualcuno.

– Ma perché? C’è veramente qualcuno che fa a botte nei pub? Pensavo fossero cose che succedono solo in terre britanniche, non in un locale sfigato nella provincia metalmeccanica di Roma Nord. E lo so che non siamo in una provincia metalmeccanica. Dicasi, influenze da troppo ascolto brondiano. Leggasi, pre-ciclo.

– Mi stai velatamente suggerendo che, quella di chiederti di uscire questa sera, sia stata davvero un’ottima idea?

  • Eccoci qui. Allora, la chiara per te, ed il vino. Vi ho portato anche qualcosa da stuzzicare!

– Grazie!

– Olive mie!

– Tanto non mi piacciono..

– Lo so, è che di solito devo lottare per loro, mentre con te vinco facile tutte le volte! Piccole soddisfazioni.

– The Olives Theory!

“La teoria delle olive si basa sui miei amici, Marshall e Lily. Lui odia le olive, lei le adora. In un certo senso, è ciò che li rende una bella coppia, in perfetto equilibrio”.

  • Scusa? Potresti gentilmente portarci un tortino al cioccolato? Grazie!

– Sono stanca di segnare sull’agenda caffè che a lungo termine mi andranno di traverso.

– E allora posa la penna ed esci con me.

 

 

 

  • E te cosa prendi?

– Ohi, sta dicendo a te, eh..

– Come?!

– Cosa prendi? Cosa vuoi da bere? Deciditi dai che ‘sta poveraccia mica ha solo noi da servire!

– Ah, scusa! Ehm, una chiara piccola.

– Non sapevi cosa prendere?

– Al contrario. Sapevo benissimo cosa prendere fin dall’inizio.

– Eh?

– Niente, lascia stare. Non sembrano anche a te troppo basse queste luci?

 

Byez, la Nana.

fish

Annunci

37 comments

  1. Io sono di quelli che potrebbe fare a botte nei pub. Prendendole di santa ragione. Purtroppo tante volte le luci sono soffuse per nascondere la sporcizia dell’ambiente.
    In alcuni posti benedetti ti danno il tempo di scegliere ed addirittura ti lasciano un menu… posti d’oro!

    Mi piace

  2. Ma non c’è un po’ di confusione per te? Cioè.. entri in un bar e chiedi una chiara piccola… e se un giorno, così, ti venisse da prendere una “nana rossa”? :D
    Lasciami stare.
    Tu guardi troppo The Big Bang Theory

    Mi piace

      • Eh, ma TBBT direi che è una ricaduta! ;)
        Come fanno le persone a non amarti profondamente quando dai queste risposte? :D cioè, “è più probabile che mi portino uno specchio o una stella?” è LA risposta di giugno/luglio 2015.

        Potrebbe anche essere un clone.
        Se ti portassero una stella, sarebbe una giustificazione sufficiente alla luminosità bassa nell’ambiente.

        Mi piace

      • Ciao ragazzi, cosa vi porto oggi?
        Una nana rossa? Una supernova? Un buco nero?

        Il terzo è inquietante.

        Tu sei stellare Nana, non ti serve andare in un pub! ;)

        Mi piace

      • Sarebbe un colpo da maestro.
        Cosa vuole?
        Un buco nero.
        Azz…

        Ehehehehe. Comunque, hai notato? Vai al bar e te ne esci fuori con il nuovo Interstellar!
        Mi trovo dibattuto fra la falsa modestia e il “certo, sono Zeus!” :D ahahah. Vado così, ma no… sono solo uno Zeus tranquillo :D

        Liked by 1 persona

      • Abbiamo trovato il bug nel menù.
        Certo che io, te e Matthew McConaughey al pub saremmo una cosa fantasmagorica.
        °-°

        Comunque ti risparmio le varie battute sul divino, di – vino..
        Eppure oggi non posso neanche incolpare il caldo!

        Mi piace

      • Già. Un Wormhole… chissà dove ci porta? Mmm. Io lascerei stare la libreria eh, anche se la storia insegna che rimettere a posto i libri è un casino.

        Ehehehe… Nana nana nana! :D

        Sai che la volevo fare io? Solo che mi son detto “se faccio una cosa di questo tipo, mi toglie il saluto” :D

        Liked by 1 persona

      • Libri ed orologi, bannati.
        Io punterei su una credenza :D

        ciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeusciaozeus

        Mi piace

  3. Dialogo nemmeno troppo surreale di una serata al pub. Credevo che fosse un porto di nebbie, invece è una culla per dormire.
    Ironica, graffiante che strappi un sorriso anche a uno col mal di denti.
    A presto e dolce serata

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...