Diario

Prelude for the Loveless.


C’è che certi regali li lasci appesi al muro della tua camera.

C’è che t’avrei regalato il cuore e non lo hai voluto.

C’è che ho perso due chili di sentimenti e di fiducia.

C’è che questa società va così veloce e tutti sono così sbrigativi, mentre io sto qui ad annaspare e a dosare tutto.

C’è che può succedere, è vero.

C’è, però, che non credo al detto tanto non muore nessuno.

C’è che io, un po’, lo sono.

Byez, la Nana.

 

Annunci

15 thoughts on “Prelude for the Loveless.

  1. “Non muore nessuno” è una vera fandonia..il corpo può restare vivo..ma possono morire tante cose dentro, come la fiducia. E senza fiducia si sopravvive.
    Ti sono vicina a te ed alle tue parole che ultimamente sento molto mie.
    Un abbraccio.

    Liked by 3 people

    1. Ma è colpa nostra se permettiamo a qualcuno di rubarcelo.
      Qualche pezzo l’ho lasciato in altre mani più che volentieri, per il semplice fatto che è così che sarebbe dovuta andare, e che era tutto limpido, solo che i pezzi del puzzle non si incastravano a dovere.
      E’ quando c’è qualcosa che non quadra, che ti fai male, e quel pezzo diventa sempre più grande e non riesci a colmare il vuoto che lascia.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...